salta al contenuto



Festival di Sanremo, copertina Radiocorriere n.10, 1956. anno 1956

Mario Appelius, voce della radio in guerra, 1940

Mario Appelius, voce della radio in guerra, 1940

In Radiomillevoci sono racchiuse le parole e i suoni di questo ultimo secolo. Parole e suoni preziosi e rari, conservati nei due più importanti archivi sonori italiani, quello della RAI e quello della Discoteca di Stato.

Gli ottant'anni della radio sono una ricorrenza, ma anche un'occasione, per rendere accessibili liberamente al pubblico documenti radiofonici noti e meno noti della storia, della cultura e del costume della nostra società, spesso rimasti inediti, ad esclusione del momento della loro messa in onda. Il sito verrà periodicamente arricchito.

E' possibile esplorare il sito attraverso i dieci canali tematici, che raccolgono i documenti sonori distribuiti nei vari decenni. I motori di ricerca e gli indici consentono la consultazione immediata.


Radiomillevoci consente a tutti il libero e gratuito accesso ai suoi documenti sonori. Il sito è conforme alle norme di accessibilità per non vedenti e ipovedenti.

tre tra mille

Per ascoltare i documenti sonori è necessario installare il lettore Real Player. Aiuto?

  • Giuseppe Berto
    intervistato da Elio Filippo Accrocca, dal programma: Bellosguardo
    Anno 1962
    Archivio Discoteca di Stato
    Ascolta Giuseppe Berto

  • Riccardo Muti
    parla del Requiem di Giuseppe Verdi nel corso del programma Una stagione alla Scala
    Anno 1987
    Archivio Teche Rai
    Ascolta Riccardo Muti

  • Renato Guttuso
    parla dell'arte nel dopoguerra
    Anno 1978
    Archivio Teche Rai
    Ascolta Renato Guttuso



Radiomillevoci attualmente offre all'ascolto oltre mille documenti sonori, dal 1900 a oggi.

sequenza animata - le voci della radio - | presentazione

Le foto provengono dalla collezione del Radiocorriere della Discoteca di Stato, dagli archivi storici della RAI e dal Museo della Radio e Televisione di Torino.

L'antenna della prima stazione radio di Milano (1929)

L'antenna della prima stazione radio di Milano (1929)


standard XTMLStandard CSS2Conforme alle direttive WAI tripla AVerificato con Bobby